WatchDogs Wiki
Advertisement


L'operazione Westminster è la prima e prologo missione in Watch Dogs: Legion . Serve anche come missione tutorial introduttiva e insegna al giocatore come controllare i personaggi, combattere e hackerare oggetti.

traccia

DedSec viene informato di un complotto per far saltare in aria il Parlamento a Londra con le bombe. L'agente Dalton Wolfe viene inviato per infiltrarsi nell'edificio e disinnescare le bombe, poiché DedSec verrà incastrato per l'attentato se avrà successo. Entrando nell'edificio tramite le fogne, Dalton, che viene aiutato da Sabine Brandt e Bagley, si imbatte in teppisti vestiti di nero e una tonnellata di esplosivi armati per esplodere. Dalton tenta di disinnescare le bombe tramite un computer primario installato alla Camera dei Comuni, ma viene interrotto da altri uomini in nero. Bagley prende il controllo del processo e disinnesta le bombe mentre Dalton respinge i teppisti. Quando i teppisti vengono sconfitti, Dalton si avvicina al computer e tira fuori un filo, disinnescando con successo le bombe.

Tuttavia, il computer viene violato da Zero Day , che informa Dalton e DedSec che altre bombe sono presenti in tutta Londra e sono attrezzate per esplodere. Bagley informa Dalton che c'è un trasmettitore sul tetto che sta inviando segnali alle altre bombe, e se lo disattiva, le bombe dovrebbero disattivarsi. Proprio in quel momento, gli uomini in nero si infiltrano nella cella DedSec e aprono il fuoco sugli agenti, uccidendo alcuni di loro. Sabine non ha altra scelta che cancellare il disco rigido e la memoria di Bagley in modo che i teppisti non lo violino, e Dalton deve disattivare lui stesso il trasmettitore. Dopo essersi fatto strada attraverso il resto dell'edificio, Dalton raggiunge il tetto e spegne con successo il trasmettitore, ma viene nuovamente interrotto da Zero Day.

Proprio in quel momento, un gigantesco ologramma di uno sconosciuto agente Zero Day, forse il leader, viene proiettato di fronte a Wolfe tramite droni. L'agente dice a Wolfe che la distruzione è sempre stata la risposta, e enormi esplosioni iniziano a scoppiare intorno a Londra, indicando che l'arresto delle bombe da parte di Wolfe è fallito. Dalton trascorre i suoi ultimi momenti a guardare con orrore la sua città che viene fatta a pezzi ei droni aprono il fuoco su Wolfe, uccidendolo. Ciò che segue sono mesi di disordini politici e sociali in tutta Londra mentre i morti sono in lutto, DedSec è accusato degli attentati e Albion , una fazione militare privata guidata da Nigel Cass, viene assunta dal Primo Ministro per pattugliare Londra e uccidere qualsiasi agente DedSec. , portando a massicce proteste e rivolte.

obiettivi[]

  • Indagare sulla minaccia al Parlamento
  • Raggiungi la Camera dei Comuni
  • Disattiva il detonatore
  • Sopravvivi all'imboscata
  • Disattiva il detonatore
  • Raggiungi l'antenna sul tetto

curiosità[]

  • L'operazione Westminster è l'unica missione in cui un personaggio giocabile viene ucciso come parte della storia.
  • Bagley afferma che le bombe sono fatte di "RDX Nitrogen", il che le rende più esplosive. Questo è, ovviamente, un materiale di fantasia.
  • Tutte le guardie possono essere eliminate con mezzi non letali, ma solo quelle durante e dopo l'obiettivo "Sopravvivi all'imboscata" possono essere uccise.
  • La missione successiva, Restart DedSec , inizia immediatamente dopo il completamento di questa missione, ma si svolge mesi dopo.
  • Il giocatore non può essere messo KO, ferito o ucciso durante questa missione.
Advertisement